Tatuaggi Correttivi


Con il termine tatuaggio correttivo si intendono quei tatuaggi cosmetici che vanno a correggere alcune parti del nostro corpo che presentano dei difetti di vario tipo; i tatuaggi correttivi vengono effettuati soprattutto da chi, q causa di malattia o incidente, si trova con il viso modificato in qualche sua parte: ad esempio la perdita di pigmentazione di parte delle lebbra, a causa di un urto; o spesso anche la perdita della peluria delle sopracciglia, a causa di una ustione. Ma i tatuaggi correttivi vengono effettuati anche da chi ha difetti lievi, o vuole accentuare il colore di parti del viso o del corpo. Tipicamente gli occhi e le labbra sono le zone che più spesso vengono “corrette”, ma si possono anche tatuare finti nei sul viso, per aumentare i fascino, o anche è possibile migliorare l’aspetto dei capezzoli, nel caso abbiamo zone con colore non conforme alle zone circostanti. Oltre al tatuaggio correttivo, che semplicemente riporta un sopracciglio o una porzione delle labbra alla naturale simmetria, è anche possibile utilizzare questo tipo di tatuaggi per ottenere un effetto di trucco permanente, o semipermanente. Si possono colorare le labbra come si si indossasse un rossetto, o è possibile accentuare ciglia e sopracciglia, come si fa con la matita.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy