Materiali e Misure delle Porte scorrevoli Interne


L'arredamento della casa costituisce un dovere a cui nessuno può sottrarsi perché mantenere la casa in ordine permette di accogliere gli ospiti in modo dignitoso; per questo motivo è bene installare delle porte scorrevoli che consentono di risparmiare spazio e di ricavarne in ambienti piccoli. Per installare tali porte occorre prendere le misure giuste, al fine di non incorrere in errori che potrebbero compromettere l'aspetto estetico ; occorre pertanto misurare sia l'altezza che la larghezza e procedere all'installazione. Solitamente una porta scorrevole ha una larghezza di 80 centimetri ed un'altezza di 214 centimetri; e possono essere di vari modelli, infatti possono scomparire letteralmente all'interno del muro, se esso è abbastanza spesso, altrimenti possono essere montate all'esterno del muro ed hanno bisogno di scorrere attraverso due guide, una superiore ed una inferiore. Molteplici sono anche i materiali utilizzati per costruirle. Il materiale maggiormente impiegato è il legno, che è dotato di una eleganza unica e permette di adattarsi a qualsiasi tipo di arredamento; il legno per porte scorrevoli interne è denominato massello e rappresenta quel legno che viene prelevato direttamente dal tronco degli alberi, per conferire alle porte una robustezza e resistenza maggiore nel tempo. Il legno si configura come un materiale eco-sostenibile al cento per cento, infatti al termine del suo ciclo vitale può essere degradato biologicamente senza arrecare alcun tipo di danno all'ambiente; il legno ha bisogno di una manutenzione costante per poter sfoggiare appieno la propria eleganza e valorizzare gli ambienti casalinghi. Grazie alla sua malleabilità, rappresenta un materiale decorabile con intarsi e motivi di vario genere che rendono le porte scorrevoli interne ancora più eleganti. Anche il PVC rappresenta un materiale che viene molto utilizzato per costruire le porte scorrevoli ed è un materiale di recente scoperta, ma che ha riscosso notevole successo all'interno del mercato dei serramenti e dei complementi d'arredo; il PVC possiede molteplici vantaggi: innanzitutto è molto resistente nel tempo, è idrofugo ed ignifugo e non subisce gli attacchi di alcun tipo di acido, mantenendo il suo aspetto originario per tutto il suo impiego. Nonostante sia un materiale derivato dal petrolio, il PVC non è inquinante, ma viene riciclato al cento per cento per essere riutilizzato al fine di costruire altri oggetti; le porte scorrevoli in PVC si possono trovare in diversi colori e modelli e, inoltre non necessitano di eccessiva manutenzione poiché possono essere pulite anche soltanto con l'aiuto di un panno umido. Anche l'alluminio è un materiale molto utilizzato per tali porte; il suo pregio principale è rappresentato dalla sua immunità alla ruggine e all'umidità, infatti permette di mantenere il suo aspetto originario per tutto la sua durata. L'alluminio rappresenta un materiale molto lucente e, pertanto, viene impiegato per creare dei nuovi punti luce all'interno di ambienti poco luminosi; nonostante sia un materiale metallico, è molto leggero e si adatta a qualsiasi tipo di stile architettonico o arredamento.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy