Polizza RC Professionale, per avere una copertura contro tutti i rischi del mestiere


Non è certo un caso se esiste il modo di dire 'i rischi del mestiere'. Tutti i mestieri infatti comportano una determinata dose di rischi, alcuni mestieri hanno ovviamente dei rischi particolarmente elevati mentre altri hanno invece pochi rischi che si verificano di rado. Qualunque sia la tipologia di mestiere che avete deciso di intraprendere però i rischi ci sono ed è proprio per questo motivo che esistono le polizze assicurative professionali. Sono anni che queste polizze professionali hanno fatto il loro ingresso nel mondo assicurativo italiano, polizze che adesso sono però diventate obbligatorie. L'obbligatorietà è entrata in vigore nel mese di agosto 2013 per i professionisti iscritti agli albi professionali. Poche le figure professionali per le quali questa legge non è ancora entrata in vigore, figure professionali per le quali la data di obbligatorietà della polizza è comunque soltanto slittata di qualche mese, di un anno al massimo per le più fortunate.

Ma quali sono i danni in cui possono cadere i lavoratori iscritti agli ordini professionali? Impossibile dare una risposta chiara e concisa a questa domanda, ogni figura professionale ha infatti dei rischi specifici diversi da quelli degli altri professionisti. Possiamo però delineare i rischi generici, rischi che sono comuni più o meno a tutte queste professioni.

Tutti i lavoratori possono incorrere ad esempio in negligenze, omissioni o errori, errare dopotutto è umano infatti. I lavoratori possono per errore violare la privacy dei loro clienti, i diritti d'autore, i marchi di fabbrica, i marchi registrati, i copyright. A seguito di errori inoltre il cliente può ricevere delle multe o perdere del denaro, multe e perdite che in realtà sono di responsabilità dell'assicurato. Dobbiamo infine ricordare l'ingiuria e la diffamazione.

Quando si parla di rischi si pensa subito al cliente finale, ma dobbiamo sempre pensare che questi professionisti spesso hanno alle loro dipendenze altre imprese che lavorano per loro. Pensate ad esempio ad un professionista che realizza un edificio per un cliente, non è certo lui a realizzarlo di persona bensì gli operai e le varie ditte edili a cui deciderà di fare riferimento. Tra i rischi dobbiamo anche ricordare quindi il dolo dei dipendenti e dei collaboratori nonché le perdite finanziarie che potrebbero avere a seguito di un errore dell'assicurato.

Sono questi in linea di massima i rischi in cui i professionisti possono incorrere, rischi che se diventano realtà possono comportare la richiesta di un risarcimento da parte del cliente. Grazie all'assicurazione professionale il professionista ha le spalle coperte ed offrire l'adeguato risarcimento è davvero molto semplice, sempre che ovviamente l'errore commesso non sia stato voluto.

Dopo queste considerazioni dovrebbe essere facile capire che la polizza RC professionale obbligatoria è una vera e propria manna dal cielo, una spesa in più che i professionisti dovranno pagare ma anche una spesa che gli permetterà di lavorare a cuor leggero.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy