Mercato Forex: sterlina stabile, Bitcoin boom


Chi investe nel mercato Forex sa bene che l'orizzonte temporale va tenuto sul medio ma anche sul lungo termine e per questo è buona norma tenere sempre d'occhio il mercato valutario. Un mercato fluttuante, come sa bene chi si muove ogni giorni in mezzo ai numeri della Borsa, ma che soprattutto deve le sue fortune e le sue valutazioni a quelle che sono le politiche dei singoli Stati.

Il 2017 in particolare è un anno di grandi stravolgimenti, con l'inizio della presidenza Trump negli Stati Uniti ma anche i passi in avanti per quello che succederà alla Gran Bretagna dopo la votazione che ha dato il via libera alla Brexit.

Due eventi non da poco perché influenzano già ora e lo faranno sempre di più le economia mondiali, gli scambi commerciali e con questi il peso specifico delle valute direttamente interessate, il dollaro americano e la sterlina inglese che sul mercato Forex sono anche tra quelle più ambite dagli investitori.

Una fase delicata e complessa per quello che significa a livello politico ma anche economico, alla luce del peso specifico che rappresenta la sterlina nell'economia mondiale e di quelli che possono essere gli investimenti sul mercato del Forex. Tutto dipenderà dalle decisioni del governo inglese e dalle trattative che sono cominciate già da tempo con l'Unione Europea per negoziare l'uscita dalle Gran Bretagna.

Se, come spera la maggioranza della popolazione ma come valutano anche gli esperti di economia, ci sarà una Brexit moderata e un'uscita senza scossoni eccessivi, allora da qui ai prossimi mesi sarà interessante per chi opera nel trading Forex investire nella sterlina con acquisti a prezzi contenuti, anche se poi sul lungo periodo il mercato dovrebbe invertire la sua tendenza muovendosi invece in rialzo.

Ecco perché, piuttosto, negli ultimi mesi e ancora di più nei prossimi il Forex si è mosso in maniera molto intensa sui Bitcoin, la valuta che sta rivoluzionando il mercato mondiale.

Gli analisti di mercato in effetti avevano previsto che dal 2016 in poi ci sarebbe stato un vero e proprio boom e non si sono sbagliati, tanto che il prezzo del Bitcoin potrebbe raggiungere i 100 mila dollari in dieci anni visto che già solo nel 2017 ha toccato quota 2 mila dollari già quest'anno con un valore che è praticamente raddoppiato.

Il prezzo del Bitcoin in realtà potrebbe arrivare a toccare almeno il 10% dei volumi dei mercati dei tassi di cambio ed è per questo che le quotazioni sono destinate a salire e anche sul mercato Forex questa novità assoluta è una delle più quotate.

 
Powered by Optimamente srl - Privacy