Per non sbagliare mai regalo scegli i cofanetti Snoblesse


La vostra zietta minaccia di regalarvi per le feste di pasqua un maglione classico lavorato ai ferri con le sue dolci manine? Oppure un amico ha deciso di regalarvi un CD della band che più detestate? Prima di entrare nel girone infernale delle feste, segnalate a tutti il vostro più grande desiderio: i cofanetti regalo Snoblesse.

Nella speranza che il vostro grido di aiuto sia raccolto e non vi arrivi la classica cravatta rosa a pois verdi con calzini abbinati, vediamo, in poche e semplici regole, come ricevere degnamente un dono che non gradite.

Punto 1. Se avete la fortuna di aprire il regalo da soli, con calma, a casa vostra siete avvantaggiati. Potrete sfogare il vostro disgusto senza ritegno tra le quattro mura domestiche e confezionare un sorriso di circostanza quando incontrerete il donatore. Se costui abita lontano da voi, armatevi della vostra migliore calligrafia e spedite un sentito bigliettino di ringraziamento.

Punto 2. Se aprite il regalo proprio di fronte ad un insistente donatore, evitare di aprire un confronto. Deglutite ed esclamate: "Oh guarda, è una cravatta!". Nominare il regalo sposta l’attenzione dalla vostra reazione facendola passare inosservata. Se poi riuscite anche ad utilizzare un tono dolce e gradevole il gioco è fatto, e potrete inviare, non appena possibile, il fantastico dono allo zio d’Inghilterra.

Punto 3. Il regalo non ha nome? Non avete idea di cosa sia? Nessun problema: parlate con entusiasmo di una sua caratteristica come per esempio: "Io amo questo colore". Oppure (e, badate, non state neanche mentendo): "non ho mai avuto una cosa così prima d’ora!".

Punto 4. Vi piace? A questa domanda può non essere facile rispondere. Avete almeno due scelte che dipendono dalle circostanze e da quanto approfonditamente conoscete la persona. Se volete essere diplomatici, potete evitare di rispondere, lasciandovi andare ad un caloroso commento quale: “E' molto premuroso e gentile da parte tua l’aver pensato proprio a me per questo dono". Il vostro sorriso genuino spazzerà via ogni dubbio circa il fatto che il dono, forse, può non esservi piaciuto.

Punto 5. In alternativa al punto di cui sopra, potete decidere di parlare chiaramente e chiedere lo scontrino per effettuare un cambio. Ciò lederà l’autostima del donatore per un certo periodo di tempo, ma passerà. Stressati? Indubbiamente, fare o ricevere un regalo può diventare un’esperienza noiosamente negativa.

E allora perché non semplificare tutto e regalare la gift card Snoblesse? Niente è più gradito di un lussuoso viaggio nella moda in cui cercare i propri abiti preferiti tra molti brand noti con questi fantastici cofanetti regalo Snoblesse.. Basta recarsi in uno dei negozi aderenti all’iniziativa per uscire...senza pagare! Snoblesse: an impeccable gift. 

 
Powered by Optimamente srl - Privacy